Diritto del lavoro

“Il diritto del lavoro  è il complesso di norme che disciplinano il rapporto di lavoro e che tutelano oltre che l’interesse economico, anche la libertà, la dignità e la personalità del lavoratore.

Oggetto della materia è la disciplina dei rapporti di lavoro, la relazione giuridica tra datore di lavoro e lavoratore.

Questa relazione è caratterizzata da una peculiarità rispetto agli altri rapporti giuridici: se infatti dal punto di vista normativo , le parti operano formalmente sullo stesso piano di parità (entrambe sono soggetti liberi ed eguali), dal punto di vista economico il prestatore di lavoro viene a trovarsi in una posizione di inferiorità che fa di esso il contraente più debole.

Le norme di diritto del lavoro hanno la finalità di tutelare il lavoratore attenuando gli effetti più deleteri della subordinazione e assicurando il rispetto delle condizioni economiche e della sua libertà e  personalità”.

 

Possiamo suddividere il diritto del lavoro in tre sezioni:

  • diritto del lavoro in senso stretto
  • diritto sindacale
  • legislazione sociale